Crema al cacao con frutta secca e cocco

febbraio 4th, 2016 No Comments

Cari amici,

Stavo sperimentando ed improvvisando con l’intenzione di realizzare dei cioccolatini crudi a base di cacao, cocco, olio di cocco e frutta secca che avevo in casa, e alla fine è venuta fuori una crema al cacao densa e golosa… buonissima!!!

E’ talmente semplice da fare che ho pensato di raccontarvi subito quello che ho realizzato. Ovviamente come sempre potete cambiare gli ingredienti a piacere secondo vostro gusto.

Le quantità sono MOLTO approssimative perché era solo una prova e sono andata assolutamente a occhio! 

Ingredienti

1 tazza di cacao amaro (possibilmente crudo)
2 cucchiai di bacche di godji
2 cucchiai di ribes nero disidratato
2 cucchiai di uva sultanina disidratata
4 datteri grandi
2 cucchiai di scaglie di cocco disidratato
1 cucchiaio di semi di chia
10 anacardi al naturale tritati
5 mandorle (o noci, o pecan, etc.)
1/3 tazza di latte di riso integrale
2 cucchiai di olio di cocco (sciolto)

Si consiglia l’utilizzo di ingredienti provenienti da agricoltura locale, biologica o biodinamica.

Preparazione:

Ammollate in acqua la frutta secca (anacardi, mandorle o noci, ecc.) per almeno 2 ore (o tutta la notte) e gettate l’acqua.

Ammollate i semi e la frutta disidratata (uvetta etc.) in poca acqua per almeno 15 minuti.

Mettete tutta la frutta secca, i semi e anche la frutta disidratata in un mixer, ed aggiungete poca acqua. Frullate tutto grossolanamente nel mixer.

Aggiungete poi il cacao amaro, l’olio di cocco e il latte di riso poco alla volta, e frullate fino ad ottenere un composto molto denso ma più omogeneo.

La crema è pronta!! Facile vero? Vedrete, una vera delizia…

Se la mettete in frigo per un paio d’ore dentro dei bicchierini si rapprenderà (anche grazie all’olio di cocco che si solidifica con il freddo) e potrete servirla come dessert al cucchiaio, da sola o con frutta fresca (es. ribes!!!), composta di frutta appena scottata, o gelato fatto in casa.

Potete anche utilizzarla formando delle palline, dei veri e propri cioccolatini, semplici o da ricoprire con cocco grattugiato, semini o granella di frutta secca a piacere.

Note:

Dopo aver usato il mixer, potete aggiungere al composto altri anacardi e noci tritate grossolanamente, ribes nero intero, e cocco grattugiato (senza passare al mixer) in modo da ottenere dei cioccolatini più sfiziosi una volta rappresi.

Se volete ottenere una crema un po’ meno densa e spalmabile, aggiungete un po’ di latte di riso a piacere, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Questa crema al cioccolato può essere variata a piacimento aggiungendo cannella di Ceylon, zenzero fresco, altri tipi di frutta a guscio come noci, nocciole, macadamia, etc., altri tipi di frutta come frutti rossi disidratati, albicocche secche, etc., altri tipi di semi ammollati (lino, zucca, etc.) purea di mela, o altri ingredienti secondo quello che avete nella dispensa e ciò che vi suggerisce la creatività, proprio come ho fatto io!

Non esagerate con l’olio di cocco, è ricco di grassi saturi e quindi va utilizzato in piccole quantità e non troppo di frequente, ma è un addensante eccezionale per i dolci da frigo, e ideale anche come olio per viso e corpo dopo la doccia, e deodorante naturale!

Vi è piaciuta questa ricetta? Qui potete trovare le istruzioni per realizzare la classica crema spalmabile alle nocciole, molto più sana di quelle commerciali!

Commenta

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.