LA CONSERVAZIONE DEI CEREALI E DEI SEMI

giugno 21st, 2012 No Comments

La spesa consapevole e la conservazione degli alimentiSpesso sottovalutiamo un aspetto importante che riguarda la nostra salute, e la nostra dispensa: la conservazione degli alimenti! Con l’arrivo del gran caldo estivo ce ne vogliamo occupare, con particolare attenzione per quei cibi che fanno tanto bene ma che possono anche deteriorarsi facilmente.

I cereali integrali in chicchi (farro, miglio, etc.), i semi (zucca, girasole, lino, sesamo) e la frutta secca già sgusciata sono infatti alimenti facilmente deperibili: i cereali, se non consumati nel breve periodo o se mal conservati, possono formare micro muffe pericolose per l’uomo, mentre  i semi e la frutta secca possono irrancidire con facilità in quanto molto ricchi di oli vegetali.

 

Ecco alcuni consigli per non rischiare che cibi altrimenti molto salutari ci possano fare male:
  • mollette per la conservazione dei cibiConservate i sacchetti ben chiusi in luogo fresco, asciutto ed al riparo dalla luce solare (lo stesso principio che vale per l’olio extravergine di oliva).
  • Chiudete bene i sacchetti con mollette o fermagli appositi, come quelle che vedete nella foto, ma potete anche utilizzare le mollette da bucato! Oppure potete travasare tutto in contenitori di vetro a chiusura ermetica. Ancora meglio!
  • Non acquistate troppe confezioni di prodotti, nè formati troppo grandi se non ne fate largo consumo.
  • Non aprite tante confezioni tutte insieme: una volta aperto, il prodotto dura molto meno di quello sigillato!
  • Controllate sempre la data di scadenza sulla confezione prima di acquistare (ricordiamo che la data di scadenza si riferisce al prodotto nella confezione sigillata)
  • Gettate via il prodotto rimasto aperto in dispensa troppo a lungo, anche se non ha segni evidenti di deperimento o farfalline. Meglio non rischiare intossicazioni!

La spesa consapevole e la miglior conservazione comportano un minor spreco, e perciò anche un notevole risparmio economico. Pensaci!

Per ulteriori informazioni più dettagliate sulla conservazione di tutti gli alimenti potete leggere qui.

Commenta

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.